Atec Robotics

Vai ai contenuti

Menu principale:

NOVITA' IN ATEC ROBOTICS

PRODOTTI / PRODUCTS

Nuovo sistema per estrazione acqua nel deserto alimentato da gerneratori eolici e fotovoltaici. Sistemi per la produzione di energia elettrica nel deserto per mezzo di sistemi fotovoltaici a concentrazione.

Due
nuovi telescopi robotizzati per la mappatura degli asteroidi, dei debris. e la ricerca dei pianeti extrasolari. In montatura altazimulate sono caratterizzati da sistemi ottici ad alte prestazioni realizzati da ATEC Robotics con la macchina CCP1500. Il CRT#1 è la replica del CRT (link) (Castelmauro Robotic Telescope) mentre il CRT#2 è a primo fuoco con camera diretta provvista di filtri e montata su rotatore di campo provvisto anche di sistema autofocus basato sull'ottimizzazione dello spot e sulle variazioni di temperatura. Il polishing ottico è stato effettuato con feedback interferometrico direttamente verso il ciclo di lavoro. Una copia del CRT è installata presso l'Osservatorio Astronomico di Castelmauro (CB).

I
tracker Magellan#7 (link) di ATEC Robotics nelle camere bianche di Galileo Avionica, per i test del payload Juno. Nato per applicazioni campali è risultato estremamente performante, tanto da essere utilizzato anche per le attività di caratterizzazione di strumenti di estrema precisione in camera bianca. La seconda release dei tracker Mag#7 è stata prodotta dopo ben diaci anni dalla prima release. Provvisto di un nuovo sistema di controllo integrato direttamente nella struttura del tracker, che ne ha reso molto più flessibile l'utilizzo, Mag#7 può essere utilizzato in modalità wireless ed è particolarmente rapido nel puntamento e preciso durante il tracking. Trasportabile e provvisto si sistema di autostazionamento con precisione migliore di 2arcosecondi è estremamente utile per la caratterizzazione di strumentazione di precisione sia in laboratorio che all'aperto.


U
lteriormente migliorata e già disponbile da fine luglio 2011 la versione 2.0 del il tracker solare Phocus#4 (link), nato per la caratterizzazione di moduli fotovoltaici a concentrazione (CPV) e tradizionali (PV), nonchè per strumentazione ottica in genere. Utilizzato anche da ENEA per la verifica e caratterizzazione di moduli CPV, viene realizzzato da ATEC Robotics con una superficie disponibile compresa tra 4 e 12 metri quadrati e consente il montaggio di ogni tipo di modulo o sistema ottico. Il tracker viene fornito provvisto di sistema di sistema di controlo TR-015 e di ingressi analogici e digitali, di carichi fittizi e di tool SW indispensabili per la caratterizzazione autonoma di moduli CPV, CV e di ogni possibile dispositivo. Phocus#4 può essere fornito in configurazione per postazione fissa o trasportabile. Lo stazionamento fisso prevede il fissaggio sia con piccola fondazione provvista di tirafondi se già presente o in alternativa con sistema di fissaggio non invasivo fornito da ATEC Robotics.

Sempre
disponibili i tracker ATEC Robotics serie pillar (link) per moduli CPV da 40 a 160mq. Le soluzioni sono state testate a lungo sul campo da ENEA che le utilizza già dal 2002 nei siti di Manfredonia e Portici siti particolari caratterizzati da condizioni ambientali aggressive. Garantiscono assoluta assenza di manutenzione ed il mantenimento delle prestazioni per velocità del vento molto elevate. Unici garantiti 20 anni sono zincati a caldo con doppia immersione I tracker ATEC garantiscono strutturalmente la tenuta al vento fino ad oltre 230km/h. Le prestazioni sono limitate dai moduli e non dal tracker.

Nuovo collettore solare da 25m di diametrro in monatura non convenzionale. Ideato e realizzato da ATEC Robotics in collaborazione con Wordl Wide Laboratories per applicazioni nei settori del solare termico, del fotovoltaico a concentrazione e per applicazioni Sterling. Consernte l'abbattimento dei costi di sistema mantenendo elevate le prestazioni. Le ottiche sono segmentate e lavorate con il robot per lavorazioni ottiche CCPM1500. Sarà presentato alla manifestazione Zeroemission di Settembre 2011.

Servomotori brushless tra i prodotti ATEC Robotics per il motion control. Afffidabilità e prestazioni ad alto livello e a costi competitivi. Coppie da 0.2 a oltre 100Nm e protocolli Modbus, Can, Ethercat, +/-10V. Tempi di consegna rapidissimi e servizio tecnico 24/24h disponibile sia per la scelta che per la configurazione dei drive.

Sempre richiesto il sensore ottico AT-6448 utilizzabile sia di notte

che di giorno. Provvisto di camera da integrazione con possibilità di tempi di esposizione variabili da 1msec a 60.000msec consente il tracking anche di oggetti celesti di debole intensità. Se usato di giornoè provvisto di schermi verso la radiazione solare e di filtri ottici dedicati, se usato durante la notte è provvisto di un diverso sistema ottico. Il sensore è associato ad un tool SW AT-TRVB che può essere caricarto sul controllore di gestione dei moti del sistema  ed interagire attraverso una configurazione client/Server di facile implementazione. La ATEC Robotics fornisce anche le routines da integrare nel SW del sistema di controllo per interagire con il tool di gestione del sensore ottico. Il dispositivo può essere anche fornito di interfaccia ad uscite ON/OFF, RS485 o proporzionali in modo da essere connesso ai più svariati sistemi di controllo, da PC a PLC a contorllori embedded.

ATEC Robotics svolge le proprie attività di ricerca, sviluppo e produzione in vari settori, dallo spazio alla medicina. Insieme ai propri prodotti propri ATEC Robotics offre una vasta gammai di dispositivi prodotti da aziende partner.

Renewables / Rinnovabili


Optics Manufacturing / Lavorazioni Ottiche


Astronomy and Astrophisics


Industry and Motion Control


Agenzie


ATEC Robotics is member of PhotoCon Association for Concentrating Photovoltaics Systems and is a member of World Wide Laboratories.



 
 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu